Dopo molti mesi in cui il movimento Ni Una Menos, nato in Argentina contro la violenza sulle donne, abbiamo visto la mobilitazione crescere e diffondersi da un capo all’altro del pianeta. L’otto marzo, in moltissime città del mondo, ci saranno iniziative e cortei.

Solidale e complice con il movimento Ni Una Menos, la Palestra Popolare Hurricane propone delle dimostrazioni al femminile di pugilato, thai boxe e autodifesa, in occasione dello sciopero globale delle donne. Lo sport fa bene al fisico e alla mente: in particolare discipline come il pugilato e la thai boxe, che offrono un allenamento completo e mescolano forza, riflessi, agilità, velocità e si rivelano un potente mezzo di inclusione ed emancipazione.

Per questo vi proponiamo delle dimostrazioni femministe e abbiamo scelto in particolare sport che rappresentano anche un ottimo strumento di autodifesa: il pugilato è uno sport popolare per eccellenza, perchè viene dalla strada e non ha bisogno di attrezzature costose per essere praticato e anche per questo che la sua storia è una storia di emancipazione e rivincita.

Siamo la minoranza meno minoranza della storia dell’umanità, ecco perchè possiamo essere il catalizzatore di ogni liberazione!

#LOTTOMARZO scioperiamo insieme! Ci vediamo alle 18.30 in piazza Duca d’Aosta

per informazioni sulla data milanese:
http://www.cantiere.org/18601/lotto-marzo-corteo-milano/

per informazioni sulle mobilitazioni in tutta italia:
https://nonunadimeno.wordpress.com/

per informazioni sul movimento globale:
http://niunamenos.com.ar/

in Senza categoria   0

DOMENICA 19 FEBBRAIO 2017 ci sarà la prima cena dell’anno di autofinanziamento della Palestra Popolare Hurricane al Cantiere!!
Il menù che vi aspetta è da KO al primo round!!!!!

Dopo gli allenamenti del pomeriggio vi aspettiamo con del goloso cibo genuino per rifocillarvi e dalle 20.00 inizierà musica live che rallegrerà tutta la serata, un clima meticcio e antisessista che scolvolgerà la vostra idea di fare palestra

Per info sulle attività della Palestra Popolare Hurricane CLICCA QUI

 

 


Ecco a voi l’atteso menù:
PIZZOCCHERI DELLA VALTELLINA
POLPETTE di CARNE e VEGETARIANE
CHEESCAKE al CIOCCOLATO FONDENTE


Where: Via Monte Rosa 84
MM1-MM5 LOTTO
BUS: 68-90-91-49

 

 

Seminari formativi e convegno di riflessioni condivise sulla base dell’esperienza del progetto “Avventure nello sport”

Nell’ambito del progetto “Avventure nello sport”, sostenuto da Fondazione Cariplo e Regione Lombardia, l’Associazione La Comune organizza due seminari formativi per gli operatori sportivi sul tema “Sport e Disabilità: l’inserimento nei corsi sportivi di bambini con bisogni speciali” e un convegno a conclusione del progetto, intitolato “Lo sport come strumento di inclusione sociale: dalla teoria alla pratica”.

Il Convegno, che si terrà sabato 26 novembre alle 9.45, sarà l’occasione per riflettere sugli esiti del progetto, che si è posto come obiettivo la diffusione della pratica sportiva tra i minori in condizioni di fragilità, dovuta sia a disabilità, problematiche neuropsichiatriche che a disagio socio-economico, e che si è sviluppato dall’ottobre 2015 a oggi sia a Milano che in provincia di Lecco. Al Convegno prenderanno parte anche gli Enti partner del progetto: Coop. Sociale Azione Solidale onlus, Coop. Sociale Liberi Sogni onlus, Incontriamoci onlus, e Istituto Comprensivo Statale Lecco 3 Antonio Stoppani, psicologi e pedagogisti.

 

I due incontri formativi si terranno, invece, per due mercoledì: il 16 novembre alle 20.30 a cura del dott. Francesco Bossi, già Direttore dell’UONPIA – Unità Operativa di Neuro Psichiatria per l’Infanzia e l’Adolescenza, e il 23 novembre alle 20.30, a cura della dott.ssa Francesca Durante, referente per tutti i corsi con disabilità dell’Associazione La Comune. Tutti gli incontri saranno gratuiti e si terranno presso la sede dell’Associazione La Comune in via Trivulzio 22, Milano (MM1 Gambara).

Per maggiori informazioni: 02.40.36.494.

Avventure-nello-sport brochure

Avventure-nello-sport brochure brochure-convegno

serata-del-16-11

serata-del-23

 

Sportabilia è lieta di invitarvi alla terza edizione di “TUTTI IN SELLA”, una giornata all’insegna della sensibilizzazione dei cittadini sul tema dell’abbattimento delle barriere architettoniche; per una città più a misura di bicicletta, carrozzina, passeggino. Una simpatica e colorata carovana composta da liberi cittadini che spontaneamente si ritroveranno domenica 25 settembre per testimoniare le difficoltà che ancora incontrano negli spostamenti a Milano ciclisti, persone con disabilità e mamme con il passeggino.Ospiti graditi dunque, tutti quei mezzi di locomozione non inquinanti: gambe,bici, pattini e rollerblade, skateboard, handbike, carrozzine manuali ed elettriche e chi più ne ha più ne metta!!
Il ritrovo è quindi DOMENICA 25 SETTEMBRE ALLE ORE 14.30 alla fontana di PIAZZA CASTELLO. Percorreremo le vie fino a giungere LARGO MARINAI D’ITALIA, durante la manifestazione ‘Zona 4 in movimento’, dove ci attenderà una merenda gratuita!!
Partecipate numerosi e diffondete attraverso i vostri canali e contatti. Qui sotto l’evento facebook ed in allegato la locandina dell’evento:
info:
3470545105 Serena
info@sportabilia.it
Storia, tradizione ed alta professionalità, fortemente uniti a sostegno di una subacquea per tutti.

In uno degli scenari marini più belli ed incantevoli d’Italia, le acque antistanti il borgo storico di Porto Venere, inserito tra i patrimoni dell’umanità dall’Unesco, in Liguria, venerdì 29 luglio si svolgerà un’importante e significativa iniziativa intitolata “Dieci anni Insieme in Immersione a Porto Venere“.

Oltre 30 subacquei disabili motori e non vedenti si immergeranno all’isola del Tino.
Ad accompagnarli i Palombari ed Incursori del COMSUBIN – Raggruppamento Subacquei Teseo Tesei della Marina Militare Italiana unitamente alle guide HSA Italia e tanti amici sub, per un totale di oltre 120 subacquei in immersione.
La storica iniziativa, giunta alla sua decima edizione, si deve alla lunga e proficua collaborazione di anni fraMarina Militare Italiana e HSA Italia, sempre sostenuta dal Comune di Porto Venere.

Siamo certi che una giornata così, di mare, gioia e divertimento regalerà ai partecipanti emozioni profonde, ricordi indelebili. Segnali forti alla collettività, di inclusione, di solidarietà e di esperienze trasmesse nel segno del progresso di una società civile avanzata.
Unitamente ai numerosi subacquei, ai club e circoli HSA, al Gruppo sub cral ospedale La Spezia, saranno presenti diverse rappresentanze di enti ed associazioni pubbliche e private, il presidente di HSA Aldo Torti, il comandante del COMSUBIN Paolo Pezzutti della Marina Militare Italiana ed il sindaco di Porto Venere Matteo Cozzani, a cui anticipiamo i più sentiti ringraziamenti per l’importante contributo dato alla realizzazione dell’iniziativa.
Un qualificato e rappresentativo spaccato del vasto movimento HSA che anche quest’anno contribuirà alla realizzazione ed al successo dell’iniziativa.

La manifestazione si concluderà con una grande festa in piazza a Le Grazie con cena all’aperto e consegna ai partecipanti dei riconoscimenti e premi HSA Italia & COMSUBIN – Marina Militare Italiana e del Comune di Porto Venere.

 
Un grande grazie di cuore alle scuole HSA presenti:

 

Polisportiva Integrabili – Sanremo, Ingaunia Acqua Diving – Albenga, Centro Subacqueo Milanese – Milano, Cesena in Blu – Cesena

Hydrasub – Perugia, Senza Fondo Sub – Siena, Centro Sub Alto Tirreno – Massa, Aqua &motion – Abano Terme, Scuola Subacquea Laudense – Lodi, Sporting Club Muggiò, Living And Diving, Scuba Libre, AUS Niguarda – Milano, Invicibile Diving – Cernobbio

Sub Novara Laghi – Novara, Club Sub Amici del Mare – Monza, D.L.F. Sub – Torino, Lorenzo Sub – Ameglia, In Acqua Veritas

Apnea World, Futura Sub – Torino, Associazione 5 Terre sotto il mare – Monterosso, Divita Sport – Cosio Valtellino (SO), Polisportiva Comunale – Sub Riccione, Centro Subacqueo Idea Blu – Albenga, BevH2O – Torino, Il Mare per Tutti – Genova, Marvin – Sanremo

Aldebaran – Cattolica, Gruppo ciechi Reggio Emilia, Lecco Sub – Lecco – Diving Idea Blu – Albenga

 

HSA Italia – Handicapped Scuba Association International

Since 1981

 

Tel  02 89774362  Info@hsaitalia.it Milano  – Italy

 

https://www.facebook.com/HSA-Italia-422490024624140/

 

www.hsaitalia.it

DOMENICA 2 OTTOBRE PRESSO IL CENTRO SPORTIVO VISCONTINI IN VIA GIORGI
A MILANO ci sarà una entusiasmante giornata dedicata allo sport
accessibile con tornei di calcio a 5, a 7, a 11 aperti a tutti(persone
con disabilità, donne, bambini).
Ci sarà inoltre l’opportunità di provare a giocare, rigorosamente
bendati, con i ragazzi del calcio non vedenti!!

Ed ancora giochi per grandi e piccoli, esibizioni, stands di
associazioni e punto ristoro già dall’ora di pranzo con prezzi
simbolici per condividere insieme i momenti pre e post attività
sportiva.

Al flyer in allegato, che vi preghiamo di diffondere da subito
attraverso i vostri canali, ne seguirà uno con il programma
dettagliato nel mese di settembre.

 

Ringraziandovi per l’attenzione vi aspettiamo numerosi e soprattutto
con le scarpe da ginnastica!!

Stefano e Andrea(Progetto Sportabilia- www.sportabilia.it)

Ray Wilson, cantautore scozzese, splendida voce, ex frontman del
leggendario gruppo rock prog Genesis e leader degli Stiltskin, il
prossimo 17 ottobre tornerà a esibirsi su un palcoscenico italiano
dopo diversi anni di assenza per un concerto a favore del Centro
clinico NEMO, centro ad alta specializzazione per il trattamento delle
patologie neuromuscolari, malattie fortemente invalidanti che
colpiscono in Italia circa 40.000 persone. Nello spettacolo, previsto
per le ore 21.15 circa (Pink Floyd Tribute ore 20.00), che durerà
oltre due ore e si svolgerà sul palco del locale milanese Fabrique
Milano di Via Fantoli n°9 (pensato per accogliere ogni tipologia di
pubblico e disabilità), l’artista sarà accompagnato da una band di
nove elementi ed eseguirà tutti i grandi successi della sua carriera,
dai primi Stiltskin (numero uno in tutta Europa nel 1994 con
“Inside”, famosa colonna sonora dello spot Levi’s intitolato
“Creek”), ai Genesis (dei quali Wilson non riproporrà solo i
brani del disco fatto con loro, “Calling All Stations”, ma anche
hits memorabili come “No Son Of Mine”, “Jesus He Knows Me”,
“Mama”, “Carpet Crawlers”, “Invisible Touch”, “I Can’t
Dance”, “Follow You Follow Me”, “That’s All”,
“Ripples”) , passando per i Cut_ che aprirono i concerti degli
Scorpions, fino alla sua prolifica carriera solista, arricchita dai
due nuovi album “Song for a Friend” (uscito a Giugno 2016) e
“Makes Me Think of Home” (in uscita proprio nei giorni della data
Milanese), con alcune incursioni nelle carriere soliste di Phil
Collins (“Another Day In Paradise” e “In The Air Tonight”),
Peter Gabriel (“Solsbury Hill”) e Mike Rutherford (con il suo
progetto Mike & Mechanics, famosi per l’hit planetaria “Over My
Shoulder” e altri successi come “Another Cup Of Coffee” o
“Silent Running”)

I fondi raccolti con il supporto della Fondazione Vialli e Mauro per
la Ricerca e lo Sport Onlus saranno utilizzati per la realizzazione
del “NEMO Clinical Research Center”, oltre 600 metri quadri di
laboratori e spazi destinati alla sperimentazione di nuove terapie
contro queste malattie, di cui oggi si conoscono oltre 150 tipi, tra
cui le distrofie muscolari, la Sclerosi Laterale Amiotrofica, le
Atrofie Muscolari Spinali (SMA). Per il trattamento di queste
patologie il Centro clinico NEMO impiega un team medico
multidisciplinare ed è presente sul territorio italiano con quattro
sedi: Arenzano, Milano, Roma e Messina. Ad aprire il concerto, alle
ore 20.00 circa, come special guest si esibiranno gli Anderson
Council, una tribute band dei Pink Floyd che ha la particolarità di
utilizzare un raffinato impianto audio in quadrifonia, proprio come il
gruppo a cui si ispira.
Il concerto è organizzato con il sostegno di “White – dentisti
associati”: “Ray Wilson torna dopo dieci anni in Italia e propone
per la prima volta in assoluto sul nostro territorio lo show Genesis
Classic un concerto composto quasi esclusivamente da brani del
repertorio Genesis / Phil Collins / Peter Gabriel, con una Band di 9
elementi. WHITE DENTISTI ASSOCIATI basa la sua attività sul valore
dell’informazione come strumento per prevenire e curare, usando la
forza del sorriso come affermazione dell’auto determinazione e della
fiducia nella propria forza interiore. Entrambi sostengono la
Fondazione Serena Onlus e NEMO Neuromuscolar omnicenter, una struttura
unica in Italia in grado di offrire supporto a chi è affetto da
Distrofia Muscolare e ai suoi familiari.
Promuovendo e sostenendo questi principi, WHITE si associa all’
iniziativa perché la musica è un veicolo positivo, la musica è
emozione, è un viaggio, è condivisione, è sogni e sorrisi.
La musica è salute, è un sogno che si avvera.”

Informazioni aggiuntive:

PREVENDITE BIGLIETTI:
1)    www.mailticket.it/evento/8210 (acquistabili solo tramite carta di
credito e/o conto paypal – l’utente riceve direttamente il
biglietto di ingresso in formato PDF sulla propria casella mail).

2)    www.facebook.com/ray4nemo (biglietti acquistabili premendo il tasto
“acquista ora” e l’utente verrà rimandato direttamente alla
pagina prevendite di Mailticket).

3)    Inviti cartacei ritirabili (a seguito di donazione liberale in
contanti) presso i nostri uffici amministrativi da Lunedì a Venerdì
dalle 10.00 alle 18.00
(nostro indirizzo: Centro Clinico Nemo c/o Ospedale Niguarda Cà
Granda – Piazza Ospedale Maggiore n°3 – 20162 Milano / gli uffici
amministrativi sono siti al piano terra del padiglione 7 di Niguarda,
blocco Sud, Ala A)

LINK TRAILER UFFICIALE:
4)    https://www.youtube.com/watch?v=PdoS7biuoFE

LINK VIDEO RIASSUNTIVO CONFERENZA STAMPA / PROMOZIONE / VISITA AL NEMO
DELL’ARTISTA
5)    https://www.youtube.com/watch?v=35l42PDr-0c

NOI TUTTI E IL MARE… IN IMMERSIONE AL CRISTO DEGLI ABISSI

Venerdì 24 giugno – partenza Capitaneria di Porto – Santa Margherita
Ligure per Baia San Fruttuoso

Il mare è sempre diverso per ognuno di noi. Nelle emozioni, nelle
sensazioni e nella sua immensa grandezza ci accoglie con i nostri
pensieri più profondi. Le attività subacquee sono alla portata di
tutti e chiunque può viverle in sicurezza, in relazione alla propria
fisicità ed autonomia.

Con questa premessa, Aldo Torti Presidente HSA Italia, apre l’iniziativa
“Noi Tutti e Il Mare” organizzata da HSA Italia e Capitaneria di Porto
di Genova.

L’iniziativa avrà il prezioso sostegno e patrocinio dell’Ufficio
Circondariale – Capitaneria di Porto e del Comune di Santa Margherita
Ligure, dell’Area Marina  di Portofino e del Tortuga Diving Portofino.

Un’intensa giornata di immersioni al Cristo degli Abissi che vedrà
protagonisti numerosi subacquei disabili HSA, unitamente al gruppo
subacqueo della Capitaneria di Porto ed accompagnatori HSA.

Una bella giornata di attività marine, di amicizia e di piacere di
vivere il mare, all’insegna di una subacquea alla portata di tutti.

In immersione 15 subacquei disabili HSA, accompagnati dai sub della
Guardia Costiera e dalle guide HSA per un totale di oltre 40 subacquei
in immersione.

Un segnale, un messaggio forte ed importante alla collettività di
sensibilità, di inclusione e fruibilità del mare da parte delle
istituzioni  ed operatori locali.

Sensazioni uniche e profonde, momenti di gioia per tutti e per i
subacquei HSA in immersione, che lasciano sulle barche la carrozzina e
si tuffano nelle bellezze dei fondali marini, volando senza peso,
sorretti dalla dolce spinta di Archimede.

Dichiara il Sindaco Paolo Donadoni: «Un evento dall’alto valore anche
simbolico con l’unione della Bandiera Blu e quella Lilla. Oltre al
vessillo Fee, infatti, Santa Margherita Ligure vanta anche la Bandiera
Lilla che attesta la nostra sensibilità verso il turismo delle persone
con disabilità. Il nostro ambiente – nel particolare il nostro mare e i
nostri fondali – è patrimonio di tutti e tutti indistintamente devono
poterne godere».

La significativa iniziativa, si è sviluppata grazie alla collaborazione
consolidata fra la Capitaneria di Porto di Genova ed HSA Italia con il
determinato contributo dell’ Ammiraglio Giovanni Pettorino e del
Comandante del 5° Nucleo Sommozzatori  Guardia Costiera di Genova
Angelo Doria, del Comandante Ufficio Circondariale – CP Santa Margherita
Ligure Elisa Petrosino unitamente al direttore dell’Area Marina di
Portofino Giorgio Fanciulli, del Sindaco di Santa Margherita Ligure
Paolo Donadoni, del titolare del Tortuga Diving Portofino Arnaldo Garcia
e delle Associazioni Paratetraplegici di Santa Margherita Ligure,
Integrabili Sanremo, Il Mare per Tutti Genova, Ingaunia Albenga, Cesena
in Blu, Centro Sub Alto Tirreno Marina di Massa.

A conclusione dell’evento, tutti insieme per la cerimonia di
ringraziamento, premiazioni e festeggiamenti nell’area attrezzata in
Santa Margherita presso anfiteatro piazza dei giardini.

Informazione sulla logistica: Ritrovo per tutti ore 13.00, presso il
Tortuga Diving, Via Ammiraglio Canevaro 2,  Santa Margerita Ligure,
adiacente alla Capitaneria di Porto per la preparazione ed imbarco per
Cristo degli Abissi nella baia di San Fruttuoso, dove sono previste le
attività subacquee di immersione. Rientro previsto verso ore 17.30,
cerimonia conclusiva verso le ore 18.00.

Nota per le Redazioni: i giornalisti che vorranno unirsi all’uscita in
barca sono pregati di segnalarlo entro il 22 giugno  alla segreteria HSA
Italia  328 8182484 – 02 537299 – info@hsaitalia.it

In collaborazione con

 

HSA – INTERNATIONAL

Ricerca, formazione ed esperienza: la passione,l’entusiasmo ed il forte
senso di altruismo che ha contraddistinto i fondatori di HSA fin dal
1981 è più che mai vivo e continua a creare innovazione nelle
attività subacquee e nelle accessibilità per le persone con
disabilità

 

Le certificazioni rilasciate ed i prestigiosi programmi didattici che
HSA utilizza, ineguagliati nel settore, sono riconosciuti
internazionalmente ed hanno fatto la storia nel mondo della subacquea

Un’organizzazione dinamica, moderna,che da pioniera nel settore, ha
costruito  un’ampia rete internazionale di professionisti, che, in oltre
35 anni di attività, ha brevettato migliaia di persone disabili che si
immergono sicure nei mari del mondo

 

Links:
——
https://www.facebook.com/HSA-Italia-422490024624140/timeline/

Sportabilia in Monlue’ 2016

UNA GIORNATA DI SPORT DEDICATA AI BAMBINI, ADOLESCENTI E GIOVANI.
Partecipa ai tornei!! ricchi premi ti aspettano!
GIORNATA DI SPORT NON COMPETITIVA APERTA A TUTTA LA CITTADINANZA. BASTA PARTECIPARE, NON VINCERE.

Da sempre lo sport è riconosciuto come canale e strumento privilegiato per l’aggregazione e nello stesso tempo la condivisione e crescita degli individui che lo praticano e che lo seguono.
Dai benefici fisici a quelli di natura più strettamente psicologica lo sport attraversa trasversalmen-te le fasce della popolazione coinvolgendole in maniera assolutamente democratica rispetto all’aumento della qualità della propria vita. Meno democratica risulta invece l’accessibilità allo stesso, sia per quelle persone con problemi di disabilità, fisica o psichica, sia per le fasce di minori e anziani che soffrono di un disagio di tipo socio-economico. Barriere differenti che limitano lo svi-luppo come individui e come cittadini.
La mancanza di strutture idonee e l’assenza o, più spesso, la realtà sommersa di enti promotori di attività sportive accessibili sia a persone con disabilità che alle fasce più deboli ed economicamen-te più svantaggiate, rende il panorama delle opportunità di crescita confinato in spazi e tempi troppo limitati e circoscritti. Troppo spesso, la mancanza di una vetrina promozionale per sport di nicchia ma altrettanto spettacolari e coinvolgenti in un processo di crescita relega in secondo pia-no alcune discipline che potrebbero essere facilmente praticabili in contesti urbani pubblici senza la necessità di impianti sportivi specifici.
L’obbiettivo generale perseguito dall’iniziativa “SPORTABILIA IN MONLUE’ 2016” è quello di valo-rizzare lo sport, prevalentemente dedicato a bambini, preadolescenti e adolescenti, come ambito privilegiato di socializzazione unendo realtà associative del territorio di Milano, cittadinanza ed i-stituzioni in qualità di attori e promotori attivi di integrazione ed inclusione.
Importante per le fasce adolescenziali è vivere esperienze sportive a contatto con i propri coetanei vivendo un’esperienza con altri giovani con disabilità fisica e/o mentale. Utilizzare lo sport come mezzo per abbattere ogni barriera fisica e mentale.