NOI TUTTI E IL MARE… IN IMMERSIONE AL CRISTO DEGLI ABISSI

Venerdì 24 giugno – partenza Capitaneria di Porto – Santa Margherita
Ligure per Baia San Fruttuoso

Il mare è sempre diverso per ognuno di noi. Nelle emozioni, nelle
sensazioni e nella sua immensa grandezza ci accoglie con i nostri
pensieri più profondi. Le attività subacquee sono alla portata di
tutti e chiunque può viverle in sicurezza, in relazione alla propria
fisicità ed autonomia.

Con questa premessa, Aldo Torti Presidente HSA Italia, apre l’iniziativa
“Noi Tutti e Il Mare” organizzata da HSA Italia e Capitaneria di Porto
di Genova.

L’iniziativa avrà il prezioso sostegno e patrocinio dell’Ufficio
Circondariale – Capitaneria di Porto e del Comune di Santa Margherita
Ligure, dell’Area Marina  di Portofino e del Tortuga Diving Portofino.

Un’intensa giornata di immersioni al Cristo degli Abissi che vedrà
protagonisti numerosi subacquei disabili HSA, unitamente al gruppo
subacqueo della Capitaneria di Porto ed accompagnatori HSA.

Una bella giornata di attività marine, di amicizia e di piacere di
vivere il mare, all’insegna di una subacquea alla portata di tutti.

In immersione 15 subacquei disabili HSA, accompagnati dai sub della
Guardia Costiera e dalle guide HSA per un totale di oltre 40 subacquei
in immersione.

Un segnale, un messaggio forte ed importante alla collettività di
sensibilità, di inclusione e fruibilità del mare da parte delle
istituzioni  ed operatori locali.

Sensazioni uniche e profonde, momenti di gioia per tutti e per i
subacquei HSA in immersione, che lasciano sulle barche la carrozzina e
si tuffano nelle bellezze dei fondali marini, volando senza peso,
sorretti dalla dolce spinta di Archimede.

Dichiara il Sindaco Paolo Donadoni: «Un evento dall’alto valore anche
simbolico con l’unione della Bandiera Blu e quella Lilla. Oltre al
vessillo Fee, infatti, Santa Margherita Ligure vanta anche la Bandiera
Lilla che attesta la nostra sensibilità verso il turismo delle persone
con disabilità. Il nostro ambiente – nel particolare il nostro mare e i
nostri fondali – è patrimonio di tutti e tutti indistintamente devono
poterne godere».

La significativa iniziativa, si è sviluppata grazie alla collaborazione
consolidata fra la Capitaneria di Porto di Genova ed HSA Italia con il
determinato contributo dell’ Ammiraglio Giovanni Pettorino e del
Comandante del 5° Nucleo Sommozzatori  Guardia Costiera di Genova
Angelo Doria, del Comandante Ufficio Circondariale – CP Santa Margherita
Ligure Elisa Petrosino unitamente al direttore dell’Area Marina di
Portofino Giorgio Fanciulli, del Sindaco di Santa Margherita Ligure
Paolo Donadoni, del titolare del Tortuga Diving Portofino Arnaldo Garcia
e delle Associazioni Paratetraplegici di Santa Margherita Ligure,
Integrabili Sanremo, Il Mare per Tutti Genova, Ingaunia Albenga, Cesena
in Blu, Centro Sub Alto Tirreno Marina di Massa.

A conclusione dell’evento, tutti insieme per la cerimonia di
ringraziamento, premiazioni e festeggiamenti nell’area attrezzata in
Santa Margherita presso anfiteatro piazza dei giardini.

Informazione sulla logistica: Ritrovo per tutti ore 13.00, presso il
Tortuga Diving, Via Ammiraglio Canevaro 2,  Santa Margerita Ligure,
adiacente alla Capitaneria di Porto per la preparazione ed imbarco per
Cristo degli Abissi nella baia di San Fruttuoso, dove sono previste le
attività subacquee di immersione. Rientro previsto verso ore 17.30,
cerimonia conclusiva verso le ore 18.00.

Nota per le Redazioni: i giornalisti che vorranno unirsi all’uscita in
barca sono pregati di segnalarlo entro il 22 giugno  alla segreteria HSA
Italia  328 8182484 – 02 537299 – info@hsaitalia.it

In collaborazione con

 

HSA – INTERNATIONAL

Ricerca, formazione ed esperienza: la passione,l’entusiasmo ed il forte
senso di altruismo che ha contraddistinto i fondatori di HSA fin dal
1981 è più che mai vivo e continua a creare innovazione nelle
attività subacquee e nelle accessibilità per le persone con
disabilità

 

Le certificazioni rilasciate ed i prestigiosi programmi didattici che
HSA utilizza, ineguagliati nel settore, sono riconosciuti
internazionalmente ed hanno fatto la storia nel mondo della subacquea

Un’organizzazione dinamica, moderna,che da pioniera nel settore, ha
costruito  un’ampia rete internazionale di professionisti, che, in oltre
35 anni di attività, ha brevettato migliaia di persone disabili che si
immergono sicure nei mari del mondo

 

Links:
——
https://www.facebook.com/HSA-Italia-422490024624140/timeline/

Sportabilia in Monlue’ 2016

UNA GIORNATA DI SPORT DEDICATA AI BAMBINI, ADOLESCENTI E GIOVANI.
Partecipa ai tornei!! ricchi premi ti aspettano!
GIORNATA DI SPORT NON COMPETITIVA APERTA A TUTTA LA CITTADINANZA. BASTA PARTECIPARE, NON VINCERE.

Da sempre lo sport è riconosciuto come canale e strumento privilegiato per l’aggregazione e nello stesso tempo la condivisione e crescita degli individui che lo praticano e che lo seguono.
Dai benefici fisici a quelli di natura più strettamente psicologica lo sport attraversa trasversalmen-te le fasce della popolazione coinvolgendole in maniera assolutamente democratica rispetto all’aumento della qualità della propria vita. Meno democratica risulta invece l’accessibilità allo stesso, sia per quelle persone con problemi di disabilità, fisica o psichica, sia per le fasce di minori e anziani che soffrono di un disagio di tipo socio-economico. Barriere differenti che limitano lo svi-luppo come individui e come cittadini.
La mancanza di strutture idonee e l’assenza o, più spesso, la realtà sommersa di enti promotori di attività sportive accessibili sia a persone con disabilità che alle fasce più deboli ed economicamen-te più svantaggiate, rende il panorama delle opportunità di crescita confinato in spazi e tempi troppo limitati e circoscritti. Troppo spesso, la mancanza di una vetrina promozionale per sport di nicchia ma altrettanto spettacolari e coinvolgenti in un processo di crescita relega in secondo pia-no alcune discipline che potrebbero essere facilmente praticabili in contesti urbani pubblici senza la necessità di impianti sportivi specifici.
L’obbiettivo generale perseguito dall’iniziativa “SPORTABILIA IN MONLUE’ 2016” è quello di valo-rizzare lo sport, prevalentemente dedicato a bambini, preadolescenti e adolescenti, come ambito privilegiato di socializzazione unendo realtà associative del territorio di Milano, cittadinanza ed i-stituzioni in qualità di attori e promotori attivi di integrazione ed inclusione.
Importante per le fasce adolescenziali è vivere esperienze sportive a contatto con i propri coetanei vivendo un’esperienza con altri giovani con disabilità fisica e/o mentale. Utilizzare lo sport come mezzo per abbattere ogni barriera fisica e mentale.

Nella suggestiva cornice della Cascina Monluè, storico edificio del XIII secolo, si svolgerà col patrocinio del comune di Milano di zona 4 dal 16 al 19 di giugno 2016 la manifestazione “SVOLTA IN MONLUE’ ”

Questa splendida location, verrà restituita per 4 giorni ai cittadini milanesi con un ricco programma di iniziative

L’intento della manifestazione è promuovere l’associazionismo e il volontariato locale presentando un palinsesto di eventi culturali, musicali e sportivi di dimensioni contenute ma di grande significato sociale.

 

Le due associazioni capofila di questa manifestazione sono l’ Associazione “SVOLTA” e l’ Associazione “LA FABBRICA” che da tempo hanno deciso di collaborare a stretto contatto per promuovere progetti culturali e aggregativi rivolti a tutti…..nessuno escluso!

A contribuire alla realizzazione di quella che già sulla carta sembra essere una delle manifestazioni più interessanti del’estate milanese saranno cantautori di grande livello, come Lele Battista, Roberta Carrieri, Flavio Pirini e gli ormai noti nel campo della musica folk Alzamantes.

 

— DENIS GUERINI https://www.facebook.com/denis.guerini/?fref=ts

— FLAVIO PIRINI https://www.facebook.com/flaviopirini/?fref=ts

— MARIAN TRAPASSI https://www.facebook.com/Marian-Trapassi-116490791698464/?fref=ts

— YURI BERETTA https://www.facebook.com/YuriBeretta?fref=ts

— FABIO MERCURI https://www.facebook.com/fabio.mercuri.77?fref=ts +

–LELE BATTISTA https://www.facebook.com/lelebattistaofficial/?fref=ts +

–ANDREA MARTINELL https://www.facebook.com/profile.php?id=100008604375386&fref=tsI

 

 

VENERDI’ dalle 19.00 alle 24.0 0

— DANZA DEL VENTRE a cura della SCUOLA MARINA NOUR

— DEMOCOMICA https://www.facebook.com/Democomica/?fref=ts

— ALZAMANTES TRIO https://www.facebook.com/alzamantes/?fref=ts

 

SABATO dalle 12.00 alle 24.00

— WHITE LIGHT BLACK STAR

–CAPOEIRA A cura di ass.italiana capoeira da angola mestre

BAixinho

— TANIA E ANDO’

— THE STRANGERS https://www.facebook.com/thestrangersexperience/?fref=ts

— ROBERTA CARRIERI https://www.facebook.com/RobertaCarrieriFanpage/?fref=ts

— BIRRA RASA https://www.facebook.com/BIRRARASA2013/?fref=ts

— MEZZO PRETI https://www.facebook.com/mezzopreti/?fref=ts

— LOZZA GANG BAND

https://www.facebook.com/lozzagangband/?fref=ts

 

DOMENICA dalle 12.00 alle 21.00

tornei aperti e gratuiti di street sport:-gradite squadre miste

. GREEN VOLLEY 3VS3

– STREET SOCCER 3VS3

– STREET BASKET 3VS3

– pedana di SCHERMA IN CARROZZINA con atleti con disabilità che mostreranno la tecnica di questa disciplina con possibilità per tutti di sfidarsi seduti in pedana

– esibizioni di BOXE, THAI BOXE, KUNG FU E YOGA ed allenamenti aperti con atleti non agonisti che mostreranno le tecniche e daranno l’opportunità di provare queste interessanti discipline a chi volesse sperimentarle”

 

INFO:

www.circolosvolta.it – 347 0545105 (Serena)

www.lafabbrica.mi.it – 320 2782951 (Romolo)

 

 

INGRESSO SEMPRE GRATUITO !!!

La Palestra Popolare del CSOA Forte Prenestino invita tutt* alla
giornata di chiusura dei corsi: Sport, Giochi, Workshops e Spettacoli
dei Corsi
Dalle 19:00 – ingresso libero

PROGRAMMA DEGLI SPETTACOLI dalle 20.30:

TIRO CON L’ARCO;
SASORI KENPO;
DANZA CONTEMPORANEA;
ACROBATICA AEREA;
SYSTEMA;
KALI ESCRIMA;
FLAMENCO;
KARATE DO’;
ACROYOGA;
TAIJQUAN;
POLE DANCE;
BRASILIAN JIU JITSU

Ed per finire in bellezza la performance del gruppo SWING che darà il
via alle danze per chiunque voglia prendere parte ad una conclusione
corale di una grande giornata di festa!

In funzione TAVERNA FORTE, PUB 12 DETUTTO, ENOTECA, SALA DA THE’

“La Pallestra”, sport popolare e accessibile a tutt*, praticato ed
insegnato con serieta’, in spazi idonei e con istruttori qualificati ,
per grandi e per piccini.

Il Forte Prenestino è un centro sociale occupato e autogestito dal
1986. E’ un centro sociale, un luogo di socialità, incontro,
divertimento e organizzazione del tempo collettivo, di scambio di
idee, visioni, energie e di saperi. Il Forte sperimenta
un’organizzazione del proprio spazio e delle proprie attività basata
sulla libera associazione di individui uniti/e da una progettualità e
da un’etica condivisa. E’ per questo che il forte sperimenta il
non-lavoro e modelli di vita autogestiti, sperimenta un’altra
socialità e un’altra economia perché è parte una realtà immensa e
variegata, di chiunque combatta ogni giorno perchè sia possibile un
altro mondo, fatto di individui liberi/e uguali e solidali. Per questo
il forte è antifascista, antisessista, antirazzista,
antiproibizionista

C.S.O.A. Forte Prenestino
via Federico Delpino – Centocelle – Roma
Web: www.forteprenestino.net
Mail: segreteria@forteprenestino.net
tram 5-19-14 – bus 542-544 – metro C: fermate Gardenie e Mirti

Un anno fa la Coco Loco ha conquistato il suo secondo scudetto
italiano consecutivo ed è stata una grandissima soddisfazione per i
ragazzi, evento valorizzato in maniera professionale dalla presenza
dei media e dallo splendido servizio che poi è andato in onda.
Gli atleti sono stati entusiasti ed orgogliosi nel vedere che il loro
tanto impegno, coraggio e determinazione hanno trovato riscontro anche
in un ritorno d’immagine che per noi è molto importante, come per
tutto lo sport paralimpico.
Mi permetto di ricordare che il wheelchair hockey è una disciplina
sportiva paralimpica che permette a persone con patologie
neuromuscolari degenerative (atrofia muscolare spinale, distrofia,
…) di praticare attività sportiva, ed è l’unico sport che queste
persone possono fare.
Resoconto finali anno scorso ..:

Lista dei giocatori preceduti dal proprio numero maglia/carrozzina:
n. 1 Salvo Claudio

n. 5 Baratti Elisa
n. 6 Bottacin Giorgio
n. 10 Vittadello Luca
n. 17 Agheorghesei Matteo
n. 18 Farcasel Emanuel
n. 22 Schiavolin Nicola (capitano)
n. 24 Dalla Pozza Sofia
n. 25 Giliberti Pietro
n. 50 Schiaroli Andrea
n. 77 Spolaore Marco
n. 80 Slika Mahdi
Sintesi della finale :
Finalissima per 1°-2° secondo posto del 20° campionato italiano di Wheelchair Hockey il 16-5-2015, Coco Loco Padova VS Sharks Monza.
Una partita è composta di 4 tempi regolamentari di 10 minuti l’uno.
La squadra ha combattuto unita e concentrata con grande professionalità e passione.
Gli attaccanti (le mazze) hanno lavorato in squadra construendo gioco continuamente, i difensori (gli stick) non si sono risparmiati e hanno bloccato avversari agguerriti in ogni angolo del campo.
Gli allenatori Vittadello Luca (1° allenatore e anche giocatore) e Loris Rocco (2° allenatore)  hanno lavorato sul fare squadra e ci sono riusciti !
Il primo tempo inizia con gran fervore da parte di entrambe le squadre, al 6° minuto di gioco Emanuel Farcasel infila il primo goal per Coco Loco su assist di Claudio Salvo.
E questo primo tempo si attesta su 1-0
Il secondo tempo vede il Padova staccare sull’avversario con un altro goal molto combattuto e sofferto, al 7° minuto, sempre di Emanuel Farcasel: 2-0
Il terzo tempo di gioco vede la rimonta del Monza al 4° minuto di gioco, fissandolo così sul 2-1 per il Padova
Il quarto tempo di gioco regolamentare porta purtroppo il pareggio dell’agguerrito Monza: 2-2
Si va ai tempi supplementari, la tensione è alle stelle, ma i giocatori sono ancora concentrati e decisi a non farsi strappare il titolo.
Si torna in campo per altri due tempi di 5 minuti l’uno.
Al 3° minuto del primo tempo supplementare  Emanuel Farcasel riesce a cogliere una palla passata da Giliberti Pietro nei pressi della porta avversaria e ad infilare il goal della vittoria !
Poi mantenendo il possesso palla e lavorando di passaggi e ripartenze si riesce a far finire questi infiniti tempi supplementari e a conquistare il titolo per il secondo anno consecutivo !!!
Campioni d’Italia 2015 !!!  Un’emozione forte, la vera passione sportiva che ti conquista !
Giannalisa Gottardo
Presidente ASD Coco Loco Padova

PIXEL – PICNIC

Pixel-picnic , il picnic lungo 1 chilometro, è tornato!
È finalmente giunto l’atteso momento per riaprire il ricettario della nonna. O dare un occhio al profilo fb di Antonino Cannavacciuolo.
Che siate amanti del food-porn o del tradizionale, poco conta.
Avete tempo fino al 8 maggio per esercitarvi, poi vi aspetta una tovaglia di 1 km in Parco Sempione, dalle 12.00 per Pixel-Picnic.

Dedichiamo l’evento alla memoria del Podista da Marte e NonRiservato Fabrizio Cosi.

Fra concerti, giochi urbani che vi manderanno in missione per il parco, workshop, performance e sfide, la tavola prenderà forma e colore, Pixel dopo Pixel.

COSA PORTARE:

Il buon cibo, i cestini, i cuscini per sedervi, voi e gli altri.

COSA TROVERETE:

Ecco, noi vi offriamo i digestivi:

Meet & Connect: Bianco racconta
Come lavora un musicista in Italia, oggi? Come si riesce a pubblicare un album, a far conoscere il proprio lavoro, a fare del proprio percorso artistico un’attività professionale? Ne parliamo domenica 8 maggio alle 17:30 a Parco Sempione con Bianco, all’interno di Pixel Picnic! Dialogando con il pubblico, Bianco verrà a condividere la sua esperienza, il suo vissuto, trucchi del mestiere”, ma anche gli interrogativi che hanno caratterizzato il suo percorso professionale.

Incognito, a cura di Focus
I partecipanti ricevono un caschetto con telecamera, un timer da legarsi al polso, pescano una missione dalla pila di buste segrete e da quel momento hanno 15 minuti di tempo per compierla e tornare indietro.

Slow Run! a cura di Onalim
Una corsa goliardica sulla distanza di 5 metri, dove vince chi arriva ultimo. Esistono solamente tre regole: non si può cambiare stile di corsa; non si può stare fermi e non si può indietreggiare.

6 cappelli per pensare Milano, a cura di Onalim
Sei cappelli di sei colori diversi, per sei prospettive diverse: bianco = neutrale, blu = razionale, nero = negativo, giallo = positivo, rosso = emotivo, verde = creativo. Cambia cappello, cambia prospettiva, supera i pregiudizi e affronta le cose da punti di vista differenti!

Gradient, a cura di Progetto Città Ideale
Un percorso nel Parco Sempione attraverso dodici piccole opere d’arte che attendono di essere riconosciute. Al gate di partenza sarà consegnato il primo di una serie di indizi attraverso cui individuare 12 opere sparse nel parco.

Workshop di monotipia, a cura di Garten
Assieme a Elena Campa, un workshop di “monotipia”, dove raccoglieranno le piante commestibili di Parco Sempione realizzando cosí un erbario autoprodotto del parco piú centrale di Milano.

La cassetta orto emotiva, a cura di Asterisma
I partecipanti supportati dall’ortoterapista Cristiana Minoletti, hanno a disposizione una semplice cassetta di frutta, sacchi di terriccio e materiale vario sia inerte, che vivente. Ciascuno realizzerà il proprio “paradiso verde”.

Il giardino magico urbano, a cura di Asterisma
Assieme all’illustratrice Serena Marangon, si realizzerà un laboratorio in cui si incontrano l’illustrazione, la natura e la scienza, pensato per un lavoro collaborativo di un bambino con un adulto. I partecipanti realizzeranno un piccolo libro con il disegno, il collage e timbri.

Bubble Football, a cura di Associazione italiana di Bubble Football
Una rivisitazione del tradizionale calcetto a 4. Solo un “piccolo” particolare: i giocatori si trovano all’interno di enormi e gommose bolle gonfiabili che inghiottono il giocatore stesso, lasciando libere solo le gambe.

BioBlitz, a cura di de.de.p.
Un laboratorio diffuso in varie parti del mondo: cittadini, naturalisti e scienziati si riuniscono in un luogo per scoprirne flora e fauna. A questo de.de.p. aggiunge la creazione di fossili in gesso per imprimere la forma di foglie, fiori, e trame.

Teatro in cuffia – Romeo e Giulietta, Melting Milano in collaborazione con Mare Culturale Urbano
È probabile che un’oretta e poco più sia insufficiente per rispondere alla spinosa domanda che tutti, immancabilmente, ad un certo punto ci poniamo: Che cosa è l’amore? Una domanda sussurrata nelle orecchie degli spettatori, dotati di cuffie, dagli attori che recitano in relazione al tempo, allo spazio e al pubblico.

I fantasmi di Parco Sempione, a cura di Dramatrà
Non riuscirete ad attraversare il parco, senza venire importunati da nobili protagonisti delle più crude vicende milanesi, statue e streghe dimenticate, ignare vittime di destini beffardi e spesso crudeli. Prenotazione obbligatoria a info@dramatrà.it.

L’urlo del Sempione, a cura di Le Compagnie Malviste
Una performance urbana aperta a persone di tutte le età, che mira al coinvolgimento collettivo e la mobilitazione sociale. L’atto finale è un urlo liberatorio collettivo.

Lezioni di Tai Chi , a cura di Dongfanglei
Lezioni aperte a tutti i partecipanti di Pixel-Picnic

Lezioni di K1 e Muay Thai, a cura di A.S.D. Ring Of Life // al Team Pavone
Una serie di stage gratuiti di K1 e Muay Thai suddivisi per età e per livello di esperienza. Entrambe le realtà sono attive nel contesto dello sport inclusivo dedicato ai ragazzi delle periferie milanesi.

GALLAB. Crowdfunding per l’officina di quartiere
Sta iniziando la campagna di crowdfunding per aprire la prima officina di quartiere di Milano: si chiama #Gallab ed è un progetto di Non Riservato! Aggiungi anche tu il tuo pixel e aiutaci a realizzare questo progetto. Cerca un tavolo da lavoro, del materiale di riuso e troverai IRA-C ed Hypereden pronti a raccontarti che cosa faremo in via Appennini 161.

Live concert al Teatro Burri, in collaborazione con Elita – Enjoy Living Italy
Ad alternarsi sul palco dalle 13.00 in poi:
Bolla & Giulietta (jazz/soul/hip-hop e tanti brindisi)
Crema (rap) – eccentriche rime munite di elettronica live
Nobody Cried For Dinosaurs (indie-pop from the jurassic era)
Grimm Grimm (japanese space-folk from London)

I cento metri di Likemimagazine
Unisciti alla tavolata di Likemimagazine per incontrare la redazione, i suoi ospiti e condividere i tuoi pensieri sull’evento.

Ricapitoliamo:

Domenica 8 maggio dalle 12:00
Pixel-Picnic | 1 Picnic lungo 1KM
musica, hacking urbano, sport, urban games, workshop e voi.
Parco Sempione | Teatro Continuo di Burri
Ingresso libero. Info: www.nonriservato.net | info@nonriservato.net

Vieni e apparecchia come vuoi il tuo Pixel!
La tovaglia di Pixel-Picnic è lunga 1Km.
Basterà per tutta Milano?

Antifa Bull S Boxe Fest

L’Antifa Bull’s Boxe è lieta di presentarvi due giornate di sport popolare, presentazioni di libri, allenamenti collettivi, dimostrazioni, musica e tanto altro .

8 venerdì aprile

Ore 15.00 Torneo di calcetto a 5

Ore 19.00 Presentazione del libro
PUGNI E SOCIALISMO + GANCHO SWING da parte di Chiara Gregoris e Giuni Ligabue.
Chiara e Giuni ci porteranno nella boxe di cuba, raccontata attraverso immagini, parole e suoni protagonisti in Gancio Swing, il film-documentario sulla boxe a Cuba.
http://www.redstarpress.it/index.php/catalogo/product/view/3/39

Presentazione del progetto “que viva El boxeo”

Seguirà grosso aperitivo benefit “que viva El boxeo

Ore 21.00 BacoKrisi Caso Perso Cri F Yoma presentano MerdaDiTardaNotte vol.3

21.45 Rap Caverna Posse

22.30 Flussi Uniti Nel Caos

23.15 Beppe rebel

24.00 Acero Moretti presenta il nuovo disco “Storie di un disoccupato ”

9 sabato aprile

15.30 Allenamento collettivo di :
Boxe , Muay Thai , Kali filippino e Ju Jitsu

19.00 Presentazione del libro “Alla fine di ogni cosa “. Romanzo di uno zingaro che sfido terzo Reich

21.00 dimostrazione di :
Calisthenic, Muay Thai, Kali filippino e dancehall
22.00 Hector salamanca

23.00 Il bello il buono e il ciaone

24 I bravi ragazzi

DOMENICA 10 APRILE
Soy Mendel organizza all’ interno del parco della biblioteca in Via Anselmo da Baggio una giornata di Sport Popolare per il quartiere.

TORNEO GREEN VOLLEY 4vs4
TORNEO STREET SOCCER 3vs3
TORNEO STREET BASKET 3vs3

Per info e iscrizione ai tornei scrivere a sportpopolarebaggio@gmail.com. Sarà comunque possibile iscriversi ai tornei anche il giorno stesso direttamente in loco fino alle 13.30.
Alle 14 si inzia a giocare !

Durante tutto il pomeriggio Live Painting con RWOP e VOLKSWRITERZ

Musica diffusa per tutto il giorno con punto ristoro e beveraggio !

L’evento sarà una delle tappe di avvincinamento al Mediterraneo Antirazzista Milano 2016 che si terrà il 24 Aprile al parco di Trenno all’ interno del festival di Partigiani in Ogni Quartiere.

“Lo sport è per noi il modo più semplice e genuino per superare le barriere culturali, la diffidenza, l’indifferenza.
E’ condivisione immediata, un modo spontaneo per creare nuovi legami, abbattere barriere non solo mentali ma anche architettoniche.
Lo sport scavalca le categorie di genere e l’orientamento sessuale, e combatte le discriminazioni legate ad essi.
Lo sport unisce le persone, i popoli e i continenti, ogni persona che arriva sulle nostre coste, nelle nostre città e nei nostri quartieri è un* nuov* compagn* di squadra, un* nuov* compagn* d’allenamento. Qualcun* in grado di donarci, con la ricchezza della sua presenza, la sua esperienza e le sue capacità sia ess* normodotat* o disabile.
E’ una persona in più in campo con noi.”

Sarà inoltre presente un punto informativo sul referendum del 17 Aprile per dire NO ALLE TRIVELLE !

DOMENICA 24 APRILE 2016

MEDITERRANEO ANTIRAZZISTA MILANO – SPORT POPOLARE IN OGNI QUARTIERE

Lo sport popolare si mobilita per il festival di Partigiani in Ogni Quartiere: una giornata intera di sport come pratica antifascista, antirazzista e antisessista.
Mentre affrontiamo una delle più grandi ondate migratorie della storia recente, assistiamo al tramutarsi del nostro mare in una barriera e, molto spesso, in un cimitero dove affogano migliaia di persone nella speranza di una vita migliore, lontano da guerre, persecuzioni e miseria.
Mentre si rendono sempre più chiari fenomeni e movimenti apertamente razzisti, che vorrebbero “risolvere la situazione” con muri e respingimenti, ci accorgiamo che serve moltiplicare i momenti di incontro e scambio tra le persone.
Serve sfondare i muri che si stanno ricreando in Europa e dentro le nostre società, disarmando la guerra tra poveri che i movimenti di destra – fascisti e leghisti in testa – alimentano.
Lo sport è per noi il modo più semplice e genuino per superare le barriere culturali, la diffidenza, l’indifferenza.
E’ condivisione immediata, un modo spontaneo per creare nuovi legami, abbattere barriere non solo mentali ma anche architettoniche.
Lo sport scavalca le categorie di genere e l’orientamento sessuale, e combatte le discriminazioni legate ad essi.
Lo sport unisce le persone, i popoli e i continenti, ogni persona che arriva sulle nostre coste, nelle nostre città e nei nostri quartieri è un* nuov* compagn* di squadra, un* nuov* compagn* d’allenamento. Qualcun* in grado di donarci, con la ricchezza della sua presenza, la sua esperienza e le sue capacità sia ess* normodotat* o disabile.
E’ una persona in più in campo con noi.

Per questo abbiamo deciso di organizzare per la seconda volta una grande giornata di sport popolare all’interno del festival di Partigiani in Ogni Quartiere al parco Trenno.
Una giornata che prevede tornei di calcio a 5, rugby, green volley, calcio a 5 per persone con disabilità, dimostrazioni e allenamenti aperti di discipline da combattimento, arti marziali, danza, baseball non vedenti e tanto altro: sarà questa la seconda edizione del Mediterraneo Antirazzista milanese, manifestazione che ha fatto della lotta alla xenofobia attraverso lo sport il proprio messaggio fondamentale.

L’anno scorso Mediterraneo Antirazzista si è svolto oltre che nelle storiche edizioni di Palemo, Napoli, Roma e Genova anche per la prima volta a Lampedusa, Catania e Milano portando ovunque i stessi contenutie i stessi messaggi antirazzisti. Dopo la riuscitissima prima edizione del 2015, continua la collaborazione con compagne e compagni delle altre
città che da anni portano avanti questo progetto!

Parco Trenno (Milano, MM Bonola) dalle ore 9.00.

Partecipazione gratuita & benvenute squadre miste!

Per iscrivere squadre e singoli partecipanti scrivere una mail a sportpopolarepoq@gmail.com o presentarsi entro le ore 10.00 all’ info point che sarà allestito al parco.

Info e dettagli poq.noblogs.org

Partigiani in Ogni Quartiere

Alle 16.30 si terrà presso i campi di basket del Parco posti lato via Novara un esibizione di Baskin tra la Futura Baskin e il Sanga Baskin.