Scherma for All camp

 

 

Il Camp “Scherma For All” si pone la sfida di essere una vacanza sportiva accessibile ed inclusiva. La Scherma è il filo conduttore poiché permette di stimolare sia la componente fisica sia quella mentale ed emozionale. Ogni esperienza della settimana sarà proposta per sviluppare il senso di autonomia, facilitare la scoperta delle proprie emozioni, fare nuove amicizie e valorizzare la dimensione del gruppo. I giovani partecipanti avranno come sfida quella di far nascere relazioni ispirate alla collaborazione, l’adattamento ed il sostegno reciproco. Clicca per maggiori informazioni

 

IMG_6808
Sporting_Invito 18 Aprile

 

L’A.S. Sporting 4e (www.sporting4e.it [1]) nasce nel 1996 dalla volontà
di alcuni genitori di garantire, ai propri figli con disabilità
cognitivo relazionali, opportunità sportive e sociali altrimenti
negate.

“L’ATTIVITÀ SPORTIVA PER LA PERSONA DISABILE È UN MOMENTO DI
ESALTAZIONE DELLE SUE CAPACITÀ E DI CIÒ CHE SA FARE, IN UN MONDO CHE
TROPPO SPESSO GLI RICORDA CIÒ CHE NON È IN GRADO DI ESSERE E CIÒ CHE
GLI MANCA.”

La scelta di un impegno sportivo di squadra e non individuale si lega
alle finalità che l’associazione si è data di PROMUOVERE LA PRATICA
SPORTIVA E LA SUA FUNZIONE EDUCATIVA E SOCIALIZZANTE TRA PERSONE CON
DISAGIO INTELLETTIVO E RELAZIONALE.

Le discipline sportive avviate e ormai consolidate, sono il calcio per
la sezione maschile e la ginnastica ritmica per la sezione femminile, a
cui negli ultimi anni si è aggiunta la pratica del bowling per una
parte della sezione femminile.

SABATO 18 APRILE, con lo scopo di sponsorizzare le nostre attività,
principalmente riguardo alla ginnastica, è stata organizzata UNA SERATA
A TEATRO.

Ci piacerebbe molto riuscire a coinvolgere i ragazzi di altre
associazioni, famiglie ed educatori, in modo da mostrare concretamente
le nostre attività ed i risultati degli sforzi e dell’impegno di noi
allenatrici e delle nostre ragazze.

La serata, oltre ad offrire uno spettacolo sicuramente divertente ed
appassionante, potrebbe essere l’occasione perfetta per conoscerci di
persona e chiedere tutte le informazioni desiderate.

L’evento sarà ovviamente GRATUITO ed avrà inizio alle 18:30, dopo una
prima parte di esibizioni sul palco è previsto un ricco aperitivo a
buffet, IL TERMINE PREVISTO (APERITIVO COMPRESO) È PER LE 21:30.

Il tutto si svolgerà presso lo SPAZIO KOLBE, VIALE CORSICA 68 A MILANO
(entrata dal sagrato della Chiesa).

Questo è il programma di massima:

– le ragazze faranno una serie di esercizi di ginnastica ritmica
dimostrativi della nostra attività

– un gruppo di ragazzi farà un’esibizione di Freestyle Basket

– una scuola di ballo farà un’esibizione di salsa

– in conclusione le ragazze ripresenteranno il saggio di Natale
dell’anno scorso (il Rocky Sporting Picture Show che dà il titolo
alla serata)

Le esibizioni dureranno poco più di un’ora quindi al termine ci sarà
ampiamente spazio per chiacchiere e domande di ogni tipo.

MUSICA ,SESSO E DISABILITA

A distanza di due anni dalla prima e fortunata edizione di “MUSICA ,SESSO E DISABILITA'” torna la manifestazione che parla di un argomento ancora “scomodo”, taboo ma che suscita sempre di più interesse nell’opinione pubblica: la sessualità nel mondo della disabilità.

Dopo l’interessante edizione del marzo 2013 che ha visto protagonisti i musicisti dell’orchestra Allegromoderato di Milano, SABATO 28 MARZO 2015 AL CSA BARAONDA IN VIA PACINOTTI 13 A SEGRATE DALLE 18.30 ci rincontriamo per la seconda edizione di “MUSICA, SESSO E DISABILITA'”!!!!

La formula vincente della serata prevede il concerto di EUKOLìA (www.eukolia.it), ragazzi con disabilità mentale che ci porteranno nel fantastico mondo dei cantautori italiani più famosi.
La nostra classica cena popolare,per tutte le tasche,per tutti i gusti (carnivori e vegani) e soprattutto,come due anni fà, un momento di aggregazione straordinario tra generazioni e diversità.
Un breve confronto sulla tematica “sesso e disabilità” per aggiornarci sugli interessanti sviluppi che in Italia sta prendendo il dibattito e le proposte concrete emerse in questi anni;
e per i più nottambuli…..djset, per scatenarsi fino all’alba!!!

Per qualsiasi informazione e per prenotarsi alla cena scrivere ad info@lafabbrica.mi.it

Ass. La Fabbrica- www.lafabbrica.mi.it

musica-sesso-disabilita_A4

PARTIGIANI IN OGNI QUARTIERE nell’ambito del Festival delle Culture Antifasciste e Antirazziste (25.25.27 aprile 2015) organizzato per il Settantesimo Anniversario della Liberazione presenta

DOMENICA 26 APRILE 2015, Parco di Trenno (MM1 Bonola), Milano

SPORT POPOLARE IN OGNI QUARTIERE – MEDITERRANEO ANTIRAZZISTA MILANO

DEFweb-1024x717-728x513

H 9.30 ritrovo

H 10 chiusura iscrizioni

H 11 inizio tornei, esibizioni e allenamenti aperti (H 14 per torneo calcio a 5 per disabili)

H 18 fine tornei

Area attrezzata con punto ristoro, banchetti informativi, dibattiti, concerto serale con i Punkreas e tanto altro.

EVENTO GRATUITO, info e programma dettagliato su poq.noblogs.org

 

UN FESTIVAL ANTIFASCISTA PER IL SETTANTESIMO DELLA LIBERAZIONE

In occasione del settantesimo anniversario della Liberazione dal Regime nazifascista,Partigiani in Ogni Quartiere organizza tre giorni di festival presso il Parco di Trenno, uno dei parchi minacciati dalle opere di cementificazione di EXPO: rispetto alle passate edizioni, concentrate esclusivamente sulla giornata del 25 aprile, quest’anno la manifestazione abbraccia più giorni (25-26-27), declinando linguaggi e contenuti diversi.

 

26 APRILE: UN’INTERA GIORNATA DEDICATA ALLO SPORT POPOLARE

Tra le pratiche antirazziste e antifasciste che troveranno spazio nel festival non poteva mancare lo sport popolare, che si sta affermando come efficace strumento di coinvolgimento e sensibilizzazione: ovunque si moltiplicano esperienze di palestre popolari e tornei antirazzisti delle più diverse discipline sportive, esperienze che parlano di autogestione, accessibilità alle strutture, rispetto reciproco, rifiuto di qualsiasi idea razzista, sessista, omofoba.

E’ per questo motivo che la giornata di domenica 26 aprile 2015 sarà dedicata allo sport popolare: una giornata di tornei, esibizioni e allenamenti aperti gratuiti in cui vogliamo coinvolgere il maggior numero di partecipanti di discipline sportive diverse.

 

LA PRIMA EDIZIONE DI MEDITERRANEO ANTIRAZZISTA A MILANO

Nel dare forma a questo progetto, questa giornata diventerà la prima edizione milanese di Mediterraneo Antirazzista (www.mediterraneoantirazzista.org/), un progetto nazionale incentrato sullo sport come pratica di intervento sociale che, proprio come Partigiani in Ogni Quartiere, opera nei quartieri periferici delle nostre città: dallo Zen di Palermo a Scampia, dalla fabbrica Metropoliz di Roma al quartiere Molassana di Genova.

 

COME PARTECIPARE

La partecipazione è libera e gratuita. Nel corso della giornata sono previsti:

  • tornei di calcio a 5, green volley (4 vs 4), basket (3 vs 3), rugby, calcio a 5 per persone con disabilità e scherma in carrozzina (in collaborazione con il progettosportabilia.it): ci si può iscrivere scrivendo all’indirizzo mail riportato sotto oppure presentandosi la mattina del 26 aprile alle 9.30 all’info point allestito presso il Parco di Trenno (MOLTO CONSIGLIATA L’ISCRIZIONE VIA MAIL PER IL TORNEO DI CALCIO ENTRO IL 23.04). A tutti i partecipanti verrà consegnato il regolamento della giornata prima dell’inizio dei tornei. Le squadre possono essere miste, con numero di partecipanti illimitato. Non è prevista la presenza di arbitri: si adotterà la pratica dell’auto-arbitraggio in linea con lo spirito di tutta la manifestazione;
  • esibizioni e allenamenti aperti di rugby, boxe, muay thay, karate, capoeira, tai chi, street martial art, arrampicata, slack line, calisthenics danza del ventre…

 

Mail per informazioni e iscrizioni:

sportpopolarepoq@gmail.com

Scherma for all

scherma 4 all

Grazie al sostegno di Enel Cuore Onlus, Fondazione Prima Spes, 8xmille della Chiesa Valdese e Ups Foundation e la Banca Popolare di Milano, la società sportiva dilettantistica Crescere Educare Agire a r.l. e l’associazione sportiva dilettantistica Una Virtù tira l’altra ONLUS propongono il progetto SCHERMA FOR ALL. SCHERMA FOR ALL nasce dalla volontà di offrire concrete esperienze accessibili e /o inclusive a persone con disabilità, siano esse adulti oppure bambini inseriti nel proprio gruppo dei pari.

Gli obiettivi del progetto sono:

1. Sensibilizzare la collettività sulle tematiche legate alla disabilità e l’importanza della parità di diritti e di opportunità;

2. Facilitare uno stile di vita attivo attraverso la pratica dello sport tra tutti, e in particolare tra i bambini e ragazzi con disabilità;

3. Diffondere la cultura dello sport come strumento di benessere fisico e psichico, mezzo d’integrazione e socializzazione e promotore di importanti valori sociali;

4. Diffondere la pratica della scherma inclusiva e della scherma paralimpica, in quanto sport particolarmente adatto alle persone con disabilità e in grado di garantire notevoli benefici psico-fisici. SCHERMA E DISABILITA’

Il coinvolgimento emotivo nella pratica sportiva stimola anche il conseguimento di risultati positivi con conseguente crescita di autostima e autoaffermazione. In particolare nella scherma, è di fondamentale importanza un’adeguata armonia tra il corpo e la mente: la rigidità tecnica e l’adattamento all’ambiente che caratterizzano tale disciplina consentono all’atleta una completa crescita sia tecnica, sia emotiva.

La pratica della scherma favorisce lo sviluppo della presa di coscienza delle regole comportamentali, della creatività, della socializzazione, del mantenimento dell’attenzione, della gestione del proprio Sé corporeo, della capacità di gestione del conflitto, dello sviluppo della personalità. Inoltre è stata anche rilevata la diminuzione dello stato di aggressività in casi eccessivi.

SCHERMA FOR ALL promuove la pratica della scherma inclusiva, che includa, secondo un rapporto ragionato, persone con disabilità e normodotati, indipendentemente dalla loro possibile partecipazione o meno ad attività olimpiche o paralimpiche. Sarà inoltre garantita la diffusione della scherma paralimpica, considerata ormai come attività di sport terapia, alla stregua dell’attività fisica adattata, per i molti benefici fisici e psichici che garantisce.

Per maggiori informazioni scrivere a: infoschermaforall@gmail.com o consultare il sito web www.schermaforall.it

SPORTABILIA: EVENTO IN ZONA 2

Manifestazione che permetterà a tutti i cittadini di sperimentare attività sportive accessibili anche a persone con disabilità

e di osservare le esibizioni di alcune discipline molto interessanti.

 

Domenica 21 dicembre 2014

dalle ore 10.30 alle ore 18.30

presso il Centro Sportivo La Salle – via Padre Riccardi 28 Milano

 

PALLAVOLO, SCHERMA IN CARROZZINA, CALCIO DA SALA,

ARTI MARZIALI, TENNIS DA TAVOLO E CALCIO BALILLA

 

PER TUTTI I PARTECIPANTI ALL’EVENTO BUFFET GRATUITO!!

 

 

Sarà l’occasione per divertirsi, mettersi in gioco e scoprire il nuovo sito  WWW.SPORTABILIA.IT

 

 

IL DESIDERIO DI FARE SPORT E’ UN DIRITTO DI TUTTI…

….SCENDI IN CAMPO ANCHE TU!!!

      

 

Il CSA Baraonda in collaborazione con l’associazione di volontariato “La Fabbrica” e l’Asd “Sportinzona Melina Miele” presenta la seconda giornata dedicata alla disabilità; l’edizione di quest’anno sarà incentrata sul tema SPORT E DISABILITA’.

Lo scopo della giornata è quello di sensibilizzare i partecipanti alla pratica dello sport accessibile a tutte le fasce della popolazione con particolare riguardo alle persone con disabilità ed alle discipline che prevedono la partecipazione integrata sul campo di normodotati e disabili.
Inserita nel progetto “SPORTABILIA”, che prevede una serie di azioni che verranno descritte nel corso del dibattito a fine giornata.

L’iniziativa dell’8 marzo prevede l’alternarsi di esibizioni e gioco libero (portate pure le scarpe da ginnastica!!) di alcune discipline sportive:

DALLE 16.00 ALLE 16.30 SCHERMA INTEGRATA
DALLE 16.30 ALLE 17.30 CALCIO INTEGRATO
DALLE 17.30 ALLE 18.30 BASKET INTEGRATO
DALLE 18.30 ALLE 19.15 ARTI MARZIALI INTEGRATE
DURANTE TUTTA LA GIORNATA SARA’ POSSIBILE GIOCARE A TENNIS DA TAVOLO E CALCIO BALILLA INTEGRATI
.
ALLE 19.30 CENA POPOLARE SEGUITA DA BREVE DIBATTITO SULL’IMPORTANZA DELLO SPORT APERTO A TUTTI